Il cortometraggio OPH al Milano Film Festival

Prossimo Articolo

Il nuovo cortometraggio supportato da Apokas verrà proiettato al Milano film Festival 2017

Da sempre Apokas si impegna per aiutare giovani produttori nei loro progetti per il cinema, i ragazzi di “Indievolpe” girano il loro cortometraggio nel centro Indoor.

 

Oph è il titolo del cortometraggio drammatico realizzato dal gruppo “Indievolpe” che racconta di Ophelia (da cui “OPH”) giovane in fuga dalla guerra.
“Oph” si propone di affrontare il tema dell’immigrazione da un nuovo punto di vista. Oph è già morta all’inizio della narrazione e sta tentando di ricordare gli ultimi avvenimenti che hanno sconvolto la sua vita portandola a riflettere sul senso delle proprie sofferenze
Il corto è stato girato quasi interamente presso il centro Apokas Indoor in cui i produttori hanno potuto trovare le location cupe e claustrofobiche in cui la giovanissima attrice Elisa Fumagalli ha dato vita ad Ophelia.
Qui di seguito i nomi di tutti coloro che hanno portato alla luce il progetto, sarà possibile incontrarli al Milano Film Festival del 30 Settembre 17

Interpreti: Elisa Fumagalli(Oph), Aaron McCarthy(Fidanzato), Vittorio Ghiozzi(Padre). Diretto da Francesco Giancarli,  scritto da Francesco Foletto, direttore della fotografia e operatore Maurizio Sala, direttore del doppiaggio Roberto Pompili trucco ed effetti speciali Arianna Fornari, montaggio Francesco Giancarli, direttore della produzione Francesco Foletto, segretaria di edizione Arianna Fornari